L’associazione di volontariato Il Ponte d’Incontro 3.0 e la Prefettura di Perugia avviano un progetto comune per favorire l’integrazione e l’accoglienza dei richiedenti asilo

Nel pomeriggio di ieri giovedì 16 febbraio, presso la sede della Prefettura di Perugia, una delegazione dell’associazione di volontariato per l’integrazione e l’accoglienza “Il Ponte d’Incontro 3.0”, composta dal presidente Daniele Paoletti e dai membri del Direttivo Barbara Sellari e Pasquale Caracciolo, ha incontrato il Prefetto di Perugia Dott. Raffaele Cannizzaro.

Nel corso del cordiale incontro i rappresentanti dell’associazione hanno consegnato ed illustrato al Prefetto il programma per il 2017 con attività ed iniziative di vario tipo rivolte non solo al coinvolgimento dei giovani profughi e richiedenti asilo dell’ostello di Ponte Felcino, ma anche delle associazioni e comunità di stranieri residenti a Perugia, alla cittadinanza tutta, in particolare modo delle giovani generazioni.

In tale prospettiva è stata avanzata la proposta di pervenire, sulla base delle nuove disposizioni ministeriali, ad un Protocollo d’Intesa tra la Prefettura e la Questura di Perugia, i vari Comuni coinvolti, gli enti gestori, i sindacati e tutte le associazioni di volontariato coinvolte al fine di agevolare la realizzazione di iniziative che favoriscano l’integrazione e l’accoglienza, anche attraverso l’impiego dei richiedenti asilo, su base volontaria e gratuita, in attività di carattere sociale e in favore delle collettività locali, al fine di promuovere l’integrazione nel tessuto sociale delle località in cui essi sono ospitati.

Il Prefetto Cannizzaro si è detto assolutamente d’accordo con la proposta e ha aggiunto che, oltre ad aver già avviato un iter in questa direzione, nei prossimi giorni, in attesa delle disposizioni del Governo in merito, provvederà al perfezionamento del progetto e alla convocazione di tutti i soggetti interessati per creare un tavolo di confronto fra le parti.

2 Comments on "L’associazione di volontariato Il Ponte d’Incontro 3.0 e la Prefettura di Perugia avviano un progetto comune per favorire l’integrazione e l’accoglienza dei richiedenti asilo"

  1. Congratulazioni, siete una realtà davvero importante e di cui se ne sentiva il bisogno. Bravi

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Verifica che non sei un robot cattivo! *